Notizie e novità

La prima ZEZ (Zero Emission Zone) in Gran Bretagna

A Oxford, in Gran Bretagna, è stata istituita la prima ZEZ che include numerose strade della città (New Road, Bonn Square, Queen Street, etc.). L’intenzione del Consiglio Comunale di Oxford è di estendere la zona, entro il 2023, alla maggior parte del centro di Oxford. Come dichiarato dal consigliere Tom Hayes, la ZEZ sarà attiva tutto l’anno, dalle 7 del mattino alle 7 di sera.

Condividi su:

BeLabs ha sviluppato H2PS: un sistema smart e rivoluzionario

H2PS (Hydrogen Power/Personal System) è un progetto sviluppato da BeLabs basato sull’utilizzo dell’idrogeno. L’idea nasce in seguito ad una riflessione sui problemi ambientali del nostro secolo. Infatti, negli ultimi anni la produzione di energia elettrica e l’eccessiva produzione di risorse fossili (nucleare, eolica e solare) hanno avuto un grande impatto. Inoltre, i sistemi di trasmissione e di distribuzione dell’energia, dalle centrali agli utilizzatori, sono inefficienti, poiché le tratte sono troppo lunghe e gli impianti obsoleti. In più si è avvertita la necessità di una gestione intelligente dell’energia e delle risorse ambientali.

Condividi su:

Città sempre più inquinate? L’OMS propone nuove linee guida

Per far fronte al problema delle città sempre più inquinate, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha deciso di intervenire. Infatti, l’inquinamento atmosferico cittadino è una delle più grandi minacce per la salute umana, pertanto migliorare la qualità dell’aria sarebbe la scelta più giusta. Questo potrebbe anche aiutare a risolvere il problema del cambiamento climatico!

Condividi su:

Green business o marketing? Dubbi sui grandi rivenditori

Molte multinazionali, in linea con il concetto di green business, hanno mostrato grande attenzione verso il tema della sostenibilità. Tuttavia, secondo il rapporto Shady Ships: Retail Giants Pollute Communities and Climate with Fossil-Fueled Ocean Shipping, pubblicato dalla Stand.earth e dalla Pacific Environment, sono ancora numerose le aziende che contribuiscono all’inquinamento climatico. Madeline Rose, direttrice della …

Green business o marketing? Dubbi sui grandi rivenditori Leggi tutto »

Condividi su:

Quando si parla di inquinamento olfattivo?

L’inquinamento olfattivo è una forma di inquinamento atmosferico che causa disagi all’ambiente e alla qualità della vita. Nonostante spesso sia stato, in passato, una forma di inquinamento atmosferico che restava ai margini nel dibattito ecologico, esso era e rimane un problema attuale. I cattivi odori, infatti, compromettono le attività quotidiane negli ambienti interessati e nei luoghi aperti in qui le sostanze inquinanti sono presenti.

Condividi su:

La prima sede dell’Hydrogen Innovation Center nasce a Modena

Grazie alla collaborazione tra Snam e l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, sarà inaugurata a Modena la prima sede dell’Hydrogen Innovation Center.   Nel centro modenese lavoreranno, nella fase inziale, quattro ricercatori dell’ateneo di Modena e Reggio Emilia con il supporto di personale Snam. Il loro scopo è di accelerare lo sviluppo del …

La prima sede dell’Hydrogen Innovation Center nasce a Modena Leggi tutto »

Condividi su:
Torna su