Esempio di MacOS X High Sierra da pexels-photo-317977

L’ultima versione del sistema operativo di casa Apple è affetta da una grave vulnerabilità

Quasi a pareggiare le disavventure nel mondo Wintel , oggi è stata riportata alle cronache (e poi confermata dal produttore) una grave vulnerabilità che interesserebbe praticamente tutti i computer Mac con installata l’ultima versione del sistema operativo Mac OS.

Chiunque può ottenere l’accesso con diritti privilegiati al sistema con un semplice login con ID “root” senza la necessità di usare alcuna password.

Praticamente l’utente super-amministratore, che di default su MacOS è disattivo, è stato lasciato colpevolmente attivo e senza nemmeno una qualche forma di password: un buco di sicurezza enorme e potenzialmente molto pericoloso.

La Apple si è detta informata del problema e impegnata a trovare una soluzione, al momento un workaround per arginare il problema è stato pubblicato a questo indirizzo.

Fonte: WebNews .